• Accreditato da

Presentazione

Non è più possibile continuare a considerare la miopia solo un difetto di rifrazione. La miopia è una grave
patologia oculare evolutiva che può condurre a una significativa riduzione della vista.
Una delle poche certezze che abbiamo sulla miopia è la crescita costante della sua prevalenza nella
popolazione mondiale per ragioni ancora indefinite.
Negli Stati Uniti la prevalenza della miopia è salita dal 25% del 1972 al 44% del 2004. Nelle aree urbane
asiatiche la prevalenza della miopia oggi supera l’80%.
Si stima che entro il 2050 la metà della popolazione mondiale (4,8 miliardi di persone) sarà miope e di questi
circa 1 miliardo sarà miope elevato.
La miopia e le complicazioni oculari ad essa associate dovrebbe essere un campo di ricerca ad alta priorità.
La ricerca scientifica è il sistema più affidabile per evitare di sottoporre milioni di persone a trattamenti inutili
com’è avvenuto per gli occhiali bifocali, le lenti a contatto morbide, l’uso del timololo fino a quando Saw nel
2002 ha potuto dimostrare la loro inutilità nel rallentare l’evoluzione della miopia.
Visto il rapporto diretto tra entità della miopia e rischio di altre patologie oculari è necessario identificare il
percorso di corretta gestione del soggetto miope che non può limitarsi alla sola correzione del difetto rifrattivo
ma deve prevedere un approccio terapeutico basato su una diagnosi precisa e sulla rimozione dei fattori che
possono favorire l’allungamento del bulbo oculare.

Programma

·Introduzione
· Elementi di ottica geometrica
· Il diottro oculare del miope
· Misura della rifrazione
· Definizione, diagnosi e classificazione della miopia
· Altre forme di miopia
· Dall’emmetropizzazione alla miopia

· Fattori di rischio per la miopia
· Interventi per controllare la comparsa e la progressione della miopia
· Gestione clinica della miopia in età evolutiva

Informazioni

Obiettivo formativo

18 - Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

Mezzi tecnologici necessari

L’evento “Miopia: dalla prevenzione al controllo della progressione.” è erogato in modalità FAD attraverso la piattaforma informatica
Web Based denominata “Hippocrates 3.0”. Le Caratteristiche Hardware e software per accedervi sono:
· Pc con sistema operativo Windows (windows xp o superiore)
· Mac (OS 10 o superiore)
· Linux
· Connessione Internet (preferibilmente ADSL)
· Amplificatore audio con altoparlanti
· I più recenti browser web (es.: Internet explorer 7 o superiore, Firefox, Chrome ecc…)
· Plugin Flash installato
· Plugin Adobe reader installato

Procedure di valutazione

Questionario di 45 quiz a risposta multipla (4 opzioni di risposta) di cui solo 1 corretta. La prova sarà ritenuta superata se le risposte corrette
saranno almeno il 75% dei quesiti proposti

Prerequisiti cognitivi

concetti base di oftlamologia

Descrizione modulo formativo

serie di pdf

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Medicina del lav. e sicurez. degli amb. di lav.
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Oftalmologia
  • Pediatria
  • Pediatria (pediatri di libera scelta)

Farmacista

  • Farmacia Ospedaliera
  • Farmacia territoriale

Psicologo

  • Psicologia
  • Psicoterapia

Fisioterapista

  • Fisioterapista

Educatore professionale

  • Educatore professionale

Infermiere

  • Infermiere

Infermiere pediatrico

  • Infermiere pediatrico

Logopedista

  • Logopedista

Ortottista/Assistente di oftalmologia

  • Ortottista/Assistente di oftalmologia

Tecnico della prev. nell'amb. e luoghi di lav.

  • Tecnico della prev. nell'amb. e luoghi di lav.

Terapista della neuro e psicomot. dell'eta ev.

  • Terapista della neuro e psicomot. dell'eta ev.

Terapista occupazionale

  • Terapista occupazionale
leggi tutto leggi meno